Su di me

    Giovanni Lamagna

Perché un diario politico?

Perché da sempre sento il bisogno di partecipare in modo attivo alla vita della mia comunità, della mia polis.

Perché sento che uno dei modi più congeniali a me di farlo è quello di osservare con interesse e attenzione la realtà, di tentarne delle analisi e di provare ad azzardare, nel mio piccolo e per quelle poche competenze che ho, soluzioni e proposte.

Perché da qualche anno (forse anche perché ho più tempo a disposizione) avverto il bisogno di mettere anche per iscritto osservazioni, analisi e proposte.

Perché spero che, pubblicandole, possa suscitare tra le persone che avranno la bontà di leggermi un dibattito utile; sicuramente utile a me, ma spero non solo a me.

Perché penso che in questa fase, in cui predomina un “pensiero unico”, ci sia bisogno di voci dissenzienti; ed io spero che la mia possa essere considerata tra queste.

Perché oggi più che mai ritengo ci sia bisogno di voci critiche dello “stato di cose presente”. Condizione non sufficiente ma sicuramente necessaria per provare a modificarlo.

Giovanni Lamagna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...